05
Mar

Capelli colorati? C’est plus facile!

Tinte, mèches, balayage, non c’è limite all’estro e alla moda, e noi dei migliori saloni professionali ne sappiamo qualcosa, ma i capelli colorati possono essere anche piuttosto delicati. E’ possibile infatti che risentano dei continui lavaggi e degli agenti esterni, inaridendo progressivamente e perdendo in lucentezza. Proprio per questo, per poter sfoggiare sempre un colore ben curato, è indispensabile consultare un parrucchiere professionista che potrà darvi preziosi suggerimenti e consigli.

I trattamenti alcalini, che sono alla base della colorazione dei capelli e che ne permettono la schiaritura, con il tempo tendono a disidratare il capello, rendendolo secco, opaco e sfibrato. Proprio per questo, chi ha un look con tinture e schiariture deve fare attenzione a tenere la propria chioma sempre nutrita e reidratarla molto di più rispetto a chi sfoggia un capello al naturale.


Utilizzare prodotti specifici

Tra i nostri consigli professionali per chi ha mèches, sfumature o tinte, c’è sicuramente l’utilizzo di prodotti specifici per capelli colorati. Utilizzate quindi uno shampoo per capelli colorati, che aiuterà il colore a scaricarsi più lentamente, o anche maschere nutrienti e idratanti, anche in questo caso dedicate a chi predilige tinture e schiarimenti.

Allo stesso modo è importante integrare la cura quotidiana con l’utilizzo di trattamenti più specifici destinati ai capelli colorati; questo darà loro idratazione e li proteggerà ancora di più. I trattamenti, infatti, contengono principi attivi quali ad esempio gli antiossidanti, che hanno lo scopo di proteggere la colorazione dei capelli dalle aggressioni degli agenti esterni, in modo da mantenere il colore luminoso più a lungo. Alcuni tipi di trattamenti sono ad esempio la ricostruzione della fibra capillare, che risolve il problema delle squame del capello, chiudendole e il trattamento alla cheratina (la sostanza di cui i capelli sono formati dal 65 al 95%). Durante i trattamenti di colorazione e decolorazione, infatti, la percentuale di cheratina presente all’interno dei capelli diminuisce, rendendoli più fragili. Un opportuno trattamento alla cheratina, in questo caso, è l’ideale per rendere di nuovo il capello elastico , setoso e lucido.

Acqua, phon e piastre

I capelli colorati, però, non vanno incontro solo a stress chimici, ma anche fisici. Tra questi da non sottovalutare la detersione e il risciacquo. Un buon accorgimento è infatti quello di non lavare i capelli con acqua troppo calda, ma preferire invece l’acqua leggermente più fredda e non troppo alcalina.

Allo stesso modo è importante non sottoporre i capelli all’uso eccessivo di phon o piastre per capelli. Un buon consiglio, valido per tutti, ma ancor più per chi ha mèches o tinte è utilizzare il phon con attenzione, senza avvicinarlo troppo ai capelli e preferibilmente a una potenza media. Ancor meglio, almeno all’inizio, è l’asciugatura senza beccuccio per disperdere il calore uniformemente su tutta la chioma. I capelli inoltre, non vanno surriscaldati, per cui è bene asciugare i capelli al 95% , per mantenere la pettinatura più a lungo. Attenti anche alla piastra: sicuramente da preferire quelle in ceramica.

Fattori esterni

Infine, bisogna stare attenti anche agli agenti esterni, a cui i nostri capelli sono esposti soprattutto nella bella stagione. E’ preferibile evitare quindi eccessive esposizioni a fonti di calore o al sole e il contatto prolungato con il cloro, come quello delle piscine. Questi fattori infatti, portano in poco tempo allo scolorimento della capigliatura. Una soluzione facile e veloce in questo caso è quello di proteggere la vostra chioma con cappelli, bandane o foulard: un tocco di classe, che arricchirà anche il vostro look!