17
Gen

Colore capelli 2019: le tinte e i colori top

Noi specialisti del colore lo sappiamo: striature, colori pastello, mix inediti e la riscoperta degli evergreen sono le parole chiave per questo inizio 2019. Nei migliori saloni specializzati in colorazione, infatti, la proposta di inizio anno vede il ritorno delle mille sfumature di rosso, del nero dark e del biondo chiarissimo impreziosito da tocchi pastello. Il tutto rigorosamente lucidissimo, vibrante e carico di riflessi luminosi grazie al trattamento gloss. L’hair gloss, che può essere neutro o colorato, è innanzitutto un trattamento che nutre e rivitalizza i capelli. Privo di ammoniaca, infatti, permette di annullare l’effetto elettrostatico dei capelli, eliminando il crespo e, sempre se fatto da parrucchieri professionisti, rende la capigliatura morbidissima e setosa. L’effetto perfetto per esaltare ancor più i colori cangianti in voga quest’anno.  

Capelli biondi: etereo o speziato

Per chi ama il biondo chiarissimo, questo è l’anno giusto, si punta infatti su sfumature lunari, quasi bianche, con tonalità fredde. Via libera allora al color ghiaccio, sempre più ingentilito da sfumature rosa pastello, lilla e celeste. Se però le colorazioni glaciali non fanno per voi, e amate i toni più caldi e l’effetto balayage, il Vanilla Chai può sicuramente fare al caso vostro. Questa nuance, infatti, prende ispirazione dal té orientale, che unisce alla sua miscela di spezie la dolcezza della vaniglia. Allo stesso modo, il Vanilla Chai riesce a fondere l’effetto biondo miele al biondo cenere donando ai capelli delle sfumature magnetiche, in particolare sulle chiome mosse.  

Capelli rossi: sfumature e Living Coral

Il 2019 è il ritorno del rosso e delle sue sfumature più varie, soprattutto quelle ispirate al foliage autunnale e al mondo del food. Nella palette del parrucchiere troviamo il ramato quindi, ma anche il color cannella che nasce dall’unione del rosso e del castano e il rose brown, un mix tra nocciola e rosa. Per chi vuole osare, poi, uno dei trend dell’anno sono i capelli corallo, grazie al color pantone 2019: il Living Coral. Un mix originale, che trasmette leggerezza e spensieratezza grazie alle sue sfumature cangianti tendenti al rosa e all’arancione, perfette per le carnagioni chiare. Se il vostro incarnato è più scuro, però, non demordete i capelli corallo possono essere sfoggiati, in alternativa, anche sotto forma di balayage.  

Capelli castani: caramello e cioccolato

Il nuovo trend dei capelli castani gioca tutto su striature e graffiature, che sia per evidenziare contrasti o per giocare con il tono su tono. Importantissimo in questo caso è che gli effetti di colore vengano creati in lunghezza, seguendo le linee verticali dei capelli, creando così una colorazione sfaccettata in cui le nuance si fondono alla perfezione. Ideali per questo effetto sono il color caramello, caldo e avvolgente, capace di illuminare la chioma con riflessi che cambiano al variare della luce e il castano cioccolato, soprattutto nella versione con le sfumature “cioccolato fondente” più scure, ideali per far risaltare i colori del viso e degli occhi.

Capelli neri: l’anima dark

 Dal bruno al total black, i capelli neri corvino tornano di moda. Scuri, scurissimi, non lasciano spazio a sfumature, solo tinta nera a coprire i capelli dalla radice alle punte, restituendo un colore pieno e, anche qui, lucidissimo. Per i più audaci la tinta di punta è il jet black, una colorazione 100% nero corvino, dai toni ultra neri e dai riflessi pieni di luce. Per le dark ladies più visionarie, infine, immancabili sono le sfumature del trend Metal. Per dare un tocco futuristico alle vostre chiome brune, dal castano molto scuro al total, i colori metallici del 2019 puntano tutto su contrasti fantasiosi e innovativi: grigio fumo, verde metallizzato, rosso, viola fino al lilla, attualmente gettonatissimo nel mondo dello show biz. Un modo perfetto per ravvivare il proprio look.