24
Apr

Tagli capelli: le tendenze primavera-estate 2019

“Il viso di una donna è come un dipinto: se le abbini la giusta cornice, sarà perfetta in ogni occasione e ambiente!”

C’è aria di primavera nei nostri saloni di professionisti Parrucchiere Leader e si vede: capelli mossi, lisci, vaporosi, dalla frangia cortissima, dalle lunghezze pari, bob e pixie cut dai movimenti nuovi e tanti, tantissimi ciuffi. Siete in dubbio su cosa faccia al caso vostro? Chiedete al vostro parrucchiere esperto e fatevi ispirare dalle tendenze della bella stagione 2019.

Capelli corti e ciuffi

Via libera ai tagli corti, che continuano ad essere tra i trend del momento: gli ormai classici boyish, corto, pratico, capace di aggiungere un tocco sbarazzino ad un look pulito e sofisticato, o il pixie cut scalato, tirato indietro, ordinato in stile bon ton o spettinato, o ancora il doppio taglio che offre una soluzione asimmetrica in netto contrasto con la corrente super geometrica, capace di regalare alla vostra chioma un effetto rigoroso, dall’aplomb perfetto.

A dare un nuovo tocco ai tagli corti e cortissimi, nella primavera 2019, torna il ciuffo. Sul taglio corto, infatti, il ciuffo permette di diversificare il look rendendolo più chic e raffinato o più delicato e naturale. La frangia, componente molto versatile, è infatti tra i must dell’estate: lunga, corta dal sapore rock o sfilata, l’importante è che sia impreziosita da sfumature luminose.

Tagli medi e scalature leggere

Nei tagli medi, nella stagione calda si dirà addio all’effetto selvaggio e si punterà su scalature leggere, quasi invisibili, che addolciscono i lineamenti e, sfilate da mani esperte rendono il taglio voluminoso ma ad effetto naturale. A richiamo degli anni ’70, ampio spazio viene dato alle linee dritte, multistrato, dalle scalature millimetriche.

Sempre di moda anche i bob e i lob (long bob) portati però in modo diverso dall’inverno: sfumature elaborate e soprattutto l’effetto mosso danno nuova vita al caschetto, rendendolo leggero e voluminoso in pieno stile anni 80. Un taglio versatile, adatto a tutte le forme del viso, ideale per chi non osa il corto ma non sopporta il lungo!

Capelli lunghi e mossi

Per i capelli lunghi, la primavera 2019 offre diverse opzioni. Si parte dal collarbone cut, vero e proprio trend: il taglio ricorda un long bob molto ‘pieno’, dal taglio pari, da portare o con un ciuffo mosso tenuto laterale o, per chi vuole essere al top, con la scriminatura centrale. Con l’aggiunta di una frangia lunga e piena, si ottiene poi un look ad effetto hippie.

Per chi preferisce invece un effetto posh, è possibile ottenere un look elegante per i capelli lunghi creando un lieve effetto ondulato, con il volume alle radici ridotto al minimo. Casual chic!